" Blog ...sconsigliato a persone impressionabili, minorenni e a chiunque teme di allargare i propri orizzonti ! "

mercoledì 25 marzo 2009

Domande e risposte, come è iniziato tutto, riassunto in poche parole

In risposta a una nuova Conoscenza G.D. ^_^
Riveduta e ampliata,

come mi sono accorta di essere addotta...

cercherò di rispondere in poche parole per quanto sia difficile farlo visto le molteplici cose, situazioni e avvenimenti implicati,

non sapevo nulla né mi interessavano certe cose, avevo rifiutato anche molte cose strane che i accadevano a parte i sogni premonitori, il sentire i pensieri delle persone e rispondergli prima che le formulassero a voce, poi mi accadevano cose strane, tante cose strane che per quanto le razionalizzassi erano sempre lì a pungere, come pezzi di puzzle che messi in quel punto sono fuori posto e per quanto li giri e rigiri non ci stanno, avevo strani attacchi di panico e succedevano strane cose in certe notti, fin da quando ero piccola, facevo poi strani sogni, molto reali, mi sparivano cose e altre ne comparivano anche sul mio corpo, ematomi, graffi, cicatrici, una voce dentro di me aveva sempre la risposta pronta però... sentivo che qualcosa non andava,

fino alla fine del 2004 in cui decisi di capire qualcosa più di me, grazie ad internet iniziai a cercare, sentivo la necessità di confrontare e di conoscere, di capire se stavo diventando pazza o se c'era qualcosa di vero, ho contattato molte persone, ho girato in molti forum trovandomi ambienti e persone che esaltavano o che erano troppo dalla parte scettica finché mi fermai in un forum, da lì iniziai molto timidamente a condividere e a conoscermi, a confrontare, condivisi alcune esperienze, non ero così come sono oggi, ero chiusissima e piena di paura, sensi di colpa ecc.

un giorno raccontai un insieme di esperienze che mi erano accadute, il trovarmi nel letto sotto alle lenzuola al contrario, sotto al letto, trovarmi per tre notti di seguito le lenzuola piegate perfettamente sopra al tavolo pur essendomi legata la terza notte per vedere se ero io sonnambula, il trovare il letto al mattino spostato di un metro dal muro con me dentro, un letto molto pesante di legno massiccio che faticavo io a spostare, ritrovarmi nello stesso letto rifatto perfettamente con me dentro e qualcuno scrisse la parola "abduction" non ne sapevo nulla e iniziai a cercare notizie e nel frattempo iniziarono a succedere molte cose strane,

sentendo l'amministratore di quel forum fui indirizzata alla Dott.ssa X e andai a leggere il suo test che poi le inviai e al quale mi rispose quasi dopo un anno senza chiedermi nulla e prescrivendomi dell'arnica, da allora la reputai persona inaffidabile e poco seria e venni a sapere che si era comportata così con molte persone e peggio, inoltre visitando in seguito il suo forum ebbi modo di vedere almeno in piccola parte che persona fosse, in questi anni ho lasciato perdere molte persone che si sono rivelate per me inaffidabili, facciamo un passo indietro, quando lessi il test lo compilai e mi stupii di come quelle domande raggruppassero molte cose della mia vita,

decisi però di cercare ancora, così cercai chi si occupava di abductions in Italia, non conosco l'inglese anche se poi feci molta ricerca e mi aiutai con il traduttore, trovai così Corrado Malanga, il suo test TAV che compilai in modo diverso e in cui trovai domande che mi aprirono dei ricordi e li trascrissi, erano come delle chiavi però in entrambi i test per paura non scrissi tutto, Malanga mi rispose subito, stava facendo gli esami e mi diceva di portare pazienza, mi riscrisse alcuni giorno dopo facendomi molte domande su alcune cose che gli avevo scritto, piano piano svuotai il sacco,(era molto difficile e solo più tardi compresi perché) mi insegnò sempre via e-mail ad usare la tecnica delle ancore e delle telecamere e da sola ricordavo, c'era un sogno molto nitido che gli avevo raccontato di un caro amico morto in un incidente d'auto, erano passati molti anni e nel sogno quell' amico era come cresciuto, era più alto, Malanga mi disse di applicarci le ancore e le telecamere e mi trovai davanti non più il mio amico ma un grande ed enorme essere tipo mantide con una specie di casco in testa, pensavo che mi stavo inventando tutto, che era solo frutto della mia fantasia, che stavo facevo perdere un sacco di tempo a una persona e mille altre paranoie, ma... se fossi stata condizionata avrei visto ciò che mi aspettavo di vedere e cioè mi aspettavo di vedere un grigio, o al limite un “rettiloide”, mai avrei pensato di vedere quell'essere, ricordai che avevo scritto nel test a Malanga che avevo sognato spesso enormi cavallette che quando le sognavo sentivo un ronzio strano, simile a grossi calabroni, ed erano grandi circa 3 metri accovacciate, e che era strano perchè i sogni erano così reali... tanto che se mi facevano qualcosa sentivo dolore, mi facevano strane operazioni alle ginocchia, alla schiena, all'addome ... sognai persino che mi aprivano il cranio e poi lo richiudevano mettendomi un strano apparecchio attorno alla testa, sognai che mi infilavano tubi dappertutto... e trovai le cicatrici andando a vedere... c'erano le paralisi e quando mi sentivo venire alzata dal letto come se lievitassi, le luci, il cuore che batteva a mille, qualcuno che saltava sul letto quando non c'era nessuno in casa né in stanza ed era tutto chiuso, le coperte e le lenzuola che mi venivano tolte e a volte anche gli indumenti intimi, ancora però non pensavo di essere addotta, lo rifiutavo, era assurdo, scaricai il pdf Alien Cicatrix e iniziai a leggerlo, c'erano molte cose che mi tornavano, non tutte ( e nemmeno ora), ed andavo avanti, nel frattempo continuavano a succedere cose strane ed ero in contatto con diverse persone, non volevo appoggiarmi a una sola persona perchè se sbagliava anche se era in buona fede mi avrebbe portata fuori strada, ma come ho scritto la maggior parte avevano tutt'altro interesse e si rivelarono in seguito a certe situazioni per me inaffidabili e li lasciai perdere, alcuni mesi più tardi, 6 o 7, incontrai Malanga a Melara RO e in un bar applicò le ancore a un ricordo di una strana esperienza e stando attenta che non fossi influenzata o che mi venissero messe in bocca cosa mi ritrovai a vedere cosa è accaduto con gli occhi della mia mente, fare le ancore in due è più facile, in quel momento ebbi la convinzione che fosse tutto vero, si ero un addotta, ma poi mille dubbi si sono affacciati, e se Malanga sbagliasse, se sto impazzendo veramente, se.......
stavo malissimo e allo stesso tempo ero determinata, ne ho passate tante dissi a Malanga e se è vera questa cosa passo anche questa! mi ci vollero altri mesi di confronti, con Malanga pochi altri ricercatori e altri addotti per ammettere a me stessa che ero un addotta... più andavo avanti e applicavo le tecniche e il SIMBAD (vedi Alien Cicatrix II) più emergevano dati uguali a quelli che emergevano dagli altri addotti, la maggior parte delle cose le confrontiamo solo in pvt onde poter avere riscontri oggettivi e sapere chi è veramente un addotto e chi no, di schizofrenici ecc. ce ne sono molti, alcuni restano in forum e chat per avere i dettagli per poi dire anch'io anch'io,

buoni o cattivi...
gli esseri che vedevo sin da piccola per me erano buoni, poi quando sono cresciuta per molti anni ho negato a me stessa tutto, verso il 1997 e negli anni seguenti accaddero diversi avvenimenti forti e strani, inspiegabili, al che una parte di me continuava a dirmi che erano spiriti o entità e mi chiedevo perchè non si facevano vedere normalmente, perchè ero così terrorizzata quando venivano, eppure quando andavo in certi luoghi pregni di avvenimenti mortali delle guerre mondiali non era così anche se avevo sempre un po' di paura era diverso, il mio cuore andava a mille e mi trovavo paralizzata (credevo di paralizzarmi dalla paura o meglio me lo hanno fatto credere), quando presi coscienza della loro esistenza ed ebbi modo di vederli attraverso le tecniche e poi anche dal vivo, ne ho afferrato uno una notte, pensavo solo a difendermi , non li vedo né buoni né cattivi, sono solo etichette mentali che non servono a nulla, loro fanno delle cose che causano dolore tanto quanto noi lo facciamo ad altri esseri, mi difendo e li metto al loro posto.

i rapitori chi erano...
per lo più chi veniva erano i grigi e gli insettoidi/mantidi, ho visto poi alcune volte quelli tipo rettile, quello che chiamiamo “horus” di cui sto cercando di fare una ricostruzione in 3D però è ancora poco chiara, usano immagini mentali per mascherarsi, ed altri, nel blog c'è tutto, poi alcuni militari, a volte hanno strane divise o futuristiche o vecchie, altri sembrano arabi con tuta mimetica chiara, non la classica verde, poi ce ne sono diversi che usano tute nere, poi medici umani con camice bianco e dottoresse, luoghi sotterranei, alcuni sempre gli stessi (descritti poi nei minimi dettagli da tutti gli addotti),

in due occasioni mi sono sentita attirata fuori di casa a fare foto e li ho fotografati, anche quello lo trovi nel blog,

in questi anni ho lavorato molto su di me, sono cambiata molto e riesco a condividere molte cose con serenità mentre prima era molto difficile, ci pensavo mille volte ed era molto doloroso, ogni volta che postavo e che condividevo era una lotta interna, per certe cose lo è ancora doloroso ho ancora molto su cui lavorare, sopratutto per quanto riguarda i traumi, mano a mano che emergono richiedono molto lavoro fino a che non hanno più presa emotiva e riesco a condividerli anche pubblicamente e non sentirmi più attaccata sul personale qualora qualche “ignorante” privo di sensibilità e compassione scrive le solite “cavolate” ^_^ pretendendo di avere la pappa pronta su un piatto d’argento, prima informatevi bene, ma bene bene e questo se si è a digiuno di certe realtà richiede anni e non qualche giorno.

ciao ^_^

9 commenti:

  1. Ciao cara! :) Che dire? Non mi stupisco che tu possa ricevere commenti "particolari", immagino tu stessa ti sia resa conto che cio' che descrivi e' molto distante dal vivere e sentire comuni. Io credo che solo facendone esperienza diretta ci si possa credere davvero.
    Comunque sia, cio' che conta veramente e' che tu riesca a controllare la situazione... da qualunque cosa si provocata :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ciao Wolf ^_^

    proprio perchè sin dall'inizio mi sono resa conto, come molti altri che hanno vissuto e vivono le stesse esperienze, che condividere cose che sono molto distanti dal vivere e sentire comuni (grazie al controllo dell'informazione ecc.) sarebbero state oggetto di attacchi, battute, ignoranza ecc. ho deciso all'inizio di continuare la mia ricerca nell'annonimato dietro ad un Nikname,

    c'è anche chi ci crede senza aver fatto esperienza diretta sulla base di testimonianze, foto, riscontri ecc.
    poi ognuno è libero di credere quel che gli pare, "la mappa non è il terriotorio" ^_^

    per quanto mi riguarda la situazione ora è sotto controllo ^_^
    la conoscenza, consapevolezza e comprensione acquisite in questi anni grazie anche al lavoro di molti "addotti", sopratutto grazie a Malanga e pochi altri ricercatori e grazie alle tecniche fino ad ora perfezionate ed esperite.

    ^_^

    RispondiElimina
  4. Ciao,
    cerco disperatamente notizie sulle mantidi, più precisamente, mi interessa il rumore che fanno queste creature. Ho visto che esiste una ricostruzione audio del respiro del serpente (a proposito, mamma mia da i brividi!). Sai dirmi se esiste qualcosa di simile anche sulle mantidi? Oppure, visto che tu hai purtroppo avuto a che fare con queste creature, potresti descrivermi i rumori che si sentono in loro presenza? Hai parlato di ronzio ma è leggero? Continuo? Pensi sia il verso che fanno queste creature? Ci sono anche altri rumori? Ho letto del rumore che producono questi esseri credo strisciando sul pavimento, tu lo hai sentito? Saresti in grado di descrivermelo?
    Per favore è molto importante per me!
    Attualmente credo di vivere quello che hai descritto tu, quando non capivi, non accettavi e avevi paura di dar credito a dei pareri piuttosto che ad altri. Anche io sto vivendo una fase simile. Non credo di essere addotta ma sto cercando comunque di dare una spiegazione ad una cosa che mi è successa e per farlo ho bisogno di alcune informazioni. Ho letto vari articoli, forum etc...mi ritrovo in alcune cose, in altre no, idem per il TAV...ma non ho ricordi di creature strane. Qualche sogno si ma nessun ricordo lucido.
    Spero tu possa aiutarmi.
    Grazie

    Ah...penso non ci sia bisogno di precisare che credo a quello che scrivi!

    RispondiElimina
  5. Ciao ^_^
    puoi scrivermi in privato, quanto condiviso è solo una piccolissima parte, e generalmente per evitare di influenzare confermo solo senza dare dettagli e dati, a meno chè non sia certa che la persona abbia vissuto esperienze come le mie e di altri che ho conosciuto in questi anni, questo perchè ho incontrato anche persone che addotte non erano, non so se esiste qualcosa di simile sulle mantidi, ultimamente seguo poco quanto viene condiviso per diversi motivi tra cui il lasciare che i miei ricordi non siano "inquinati", purtroppo ultimamente c'è chi si diverte su queste cose e riesce a inflitrarsi e a mettere zizzania, quindi valuto molto attentamente ogni mossa per quanto riguarda tutto questo,
    ricordo tutti i rumori in cui ero abbastanza lucida, altri li posso recuperare,
    nemmeno io avevo ricordi o almeno ..così credevo, li relegavo a strani sogni, anche cose vissute da lucida che solo poi ho compreso aver cancellato,
    il consiglio, segui la strada, invia il tav e valuta le risposte, continua la ricerca,
    per ora come specificato sopra non dò altri dettagli, a meno chè questi mi vengano descritti, veranno confrontati con gli altri utenti, dopo consenso, e invierò la risposta
    ^_^

    RispondiElimina
  6. Ciao,
    grazie per la risposta. Hai ragione a non voler dare troppe notizie, infatti anche io temo che tutte le cose che leggo da quando ho deciso di dare risposta ai miei perchè, possano compromettere la genuinità dei miei ricordi. Capisco anche la possibile diffidenza, è comprensibile che trattando temi così delicati e anche lontani dalla "normalità", ci si possa imbattere in chi cerca solo di mettere zizzania.

    Per quanto riguarda me, la passione per l'ufologia l'ho sempre avuta, ma è solo dopo aver vissuto una strana esperienza che ho sentito il bisogno di documentarmi approfonditamente sul tema abduction, prima non lo avrei mai pensato. Cerco qualcosa di somigliante al rumore che ho sentito durante una paralisi ma non l'ho ancora trovato in nessuna delle cose che ho letto, sia sul tema abduction che su altri temi, come ad esempio le illusioni ipnagogiche che a volte si vivono durante le paralisi del sonno.
    Ho inviato il TAV e attendo notizie.
    Sto valutando tante ipotesi...
    Grazie per i consigli e per la disponibilità, è probabile che ti scriva in privato per esporti meglio la mia situazione.
    Volevo comunque dirti che sto leggendo con piacere il tuo blog perchè è molto interessante e mi rivedo in molte delle cose di cui parli...

    Ciao.

    RispondiElimina
  7. Ciao ^_^
    Grazie a te, leggere le tue domande ieri sera mi ha fatto comprendere che ci sono dei tasti che ancora, in certi momenti con la complicità della stanchezza di un fine settimana lavorativo, mi toccano nel profondo in cose che ancora non ho elaborato e portate al conscio, lasciandomele alle spalle, cose che hano ancora un certo impatto emotivo,

    grazie anche per aver compreso, in questi anni ho imparato forse a fare attenzione a ciò che condivido pubblicamente, ad evitare di "alimentare" un certo tipo di persone che per diversi motivi poi si identificano ecc. invece così credo che sia meglio per me e per le altre persone che aiutano chi ha vissuto e vive sulla propria pelle queste cose,

    scrivimi pure in pvt, riprodurre il ronzio/vibrazione che si sente generalmente durante una paralisi ci ho provato alcuni anni fa enza riuscirci, non so se sia lo stesso che hai sentito, ci sono altri rumori e suoni che fanno però quello che usano e si sente in qui momenti in cui ci si rende conto di essere coscienti e paralizzati l'ho conrontato molte volte con altre persone arrivando a descrivere sempre la stessa cosa con i stessi dettagli,
    ti auguro un buon fine settimana
    ^_^

    RispondiElimina
  8. Ciao,
    ancora grazie per la tua disponibilità!
    Mi spiace di averti fatto riaffiorare ricordi (immagino brutti) con le mie domande.
    Non era mia intenzione anche se forse avrei dovuto prevederlo.
    Ti scriverò presto esponendoti più dettagliatamente il mio problema.

    Grazie ancora.:)
    E visto che il week end è quasi finito, ti auguro una buona serata e buon inizio di settimana!
    Ciao!

    RispondiElimina
  9. Ciao ^_^
    niente dispiacere ;)
    per me sono opportunità e ti ringrazio,
    ricambio di cuore anche se siamo ormai a metà settimana
    ^_^

    RispondiElimina